• Spezzando la sua Parola

    LA ROCCIA CHIAMATA PIETRO

    Riflessione sulla liturgia della Parola di monsignor Ermanno Raimondo Santi Apostoli Pietro e Paolo  6/24/2019 – Anno (PROPRIO DEI SANTI) (Letture: Atti degli Apostoli 12,1-11; Salmo 33; 2 Timoteo 4,6-8.17-18; Matteo 16,13-19) Liturgicamente è la solennità dei Santi Pietro e Paolo, Pietro il pescatore di Galilea che Gesù chiamò al suo seguito una sera mentre gettava la rete in mare e Paolo di Tarsia un tessitore di tende, un rigoroso intellettuale ebreo della diaspora e cittadino romano, fariseo e persecutore dei cristiani, associato da Gesù al collegio apostolico dopo averlo fermato sulla via di Damasco e trasformato in “apostolo delle genti”. Di S. Paolo Papa Benedetto XVI ha indetto uno…

    Commenti disabilitati su LA ROCCIA CHIAMATA PIETRO
  • Spezzando la sua Parola

    LA VOCE CHE PORTA LA PAROLA

    Riflessione sulla liturgia della Parola di monsignor Ermanno Raimondo Natività di S. Giovanni Battista  6/24/2019 – Anno (PROPRIO DEI SANTI) (Letture: Isaia 49,1-6; Salmo 138; Atti degli Apostoli 13,22-26; Luca 1,57-66.80) La festa di S. Giovanni il Battista, viene celebrata dalla Chiesa sin dall’antichità. Accanto a Maria, Madre del Signore, Giovanni è il solo santo di cui la Chiesa celebra non solo il giorno della morte in quanto giorno della nascita alla vita eterna, ma anche il giorno della nascita in questo mondo. Il brano di Vangelo scelto dalla liturgia per questa solennità è l’inizio del Vangelo di Luca, che parla, appunto, della nascita del precursore di Cristo. Una nascita…

    Commenti disabilitati su LA VOCE CHE PORTA LA PAROLA
  • Spezzando la sua Parola

    FAME E SETE DI LUI

    Riflessione sulla liturgia della Parola di monsignor Ermanno Raimondo Solennità del SS. Corpo e Sangue di Cristo  6/23/2019 – Anno (C) (Letture: Genesi 14, 8-20; Salmo 109; 1 Corinzi 11,23 -26; Luca 9,11b-17) La festa del Corpus Domini è una festa singolare e costituisce un’importante appuntamento di fede e di lode per tutte le nostre comunità. Con lo scopo di riaffermare apertamente la fede del Popolo di Dio, è stata istituita più di settecento cinquanta anni fa per adorare, lodare e ringraziare pubblicamente il Signore realmente presente nel santissimo Sacramento dell’Eucaristia. La festa è nata in seguito ad una visione mistica della Beata Giuliana di Retine, ma istituita ed estesa…

    Commenti disabilitati su FAME E SETE DI LUI
  • Spezzando la sua Parola

    VEDI DIO TRINITÀ SE VEDI LA CARITÀ

    Riflessione sulla liturgia della Parola di monsignor Ermanno Raimondo Solennità della Santissima Trinità  6/16/2019 – Anno (C) (Letture: Proverbi 8, 22- 31; Salmo 8; Romani 5,1-5; Giovanni 16, 12-15) Chiuso con la Pentecoste il ciclo dei misteri di Cristo la liturgia ci innalza alla contemplazione della SS. Trinità, un mistero sconosciuto nell’Antico Testamento, che ci è stato rivelato pienamente da Gesù. Tutto ciò che sappiamo di questo mistero del Dio Uno e in Tre Persone, il Padre (amore eterno e infinito), il Figlio (amore incarnato) e lo Spirito Santo (amore che lega il Padre al Figlio), ce lo ha detto Gesù non solo con la sua parola, ma soprattutto con…

    Commenti disabilitati su VEDI DIO TRINITÀ SE VEDI LA CARITÀ
  • Spezzando la sua Parola

    L’ATTO DI NASCITA DELLA CHIESA

    Riflessione sulla liturgia della Parola di monsignor Ermanno Raimondo Domenica di Pentecoste  6/9/2019 – Anno (C) (Letture: Atti degli Apostoli 2, 1-11; Salmo 103; Romani 8, 8-17; Giovanni 14, 15-16. 23-26) Con la solennità della Pentecoste- cinquantesimo giorno dopo la Risurrezione – la Chiesa celebra liturgicamente la discesa dello Spirito Santo su Maria e gli Apostoli riuniti nel cenacolo. L’evangelista Giovanni chiama lo Spirito con gli appellativi di Paraclito e Spirito di verità. La parola Paraclito indica originariamente chi è “chiamato vicino”, “l’avvocato”, ma talvolta anche “l’assistente”, o “il soccorritore”. Il Paraclito è lo Spirito di verità che guida, cioè, i credenti alla pienezza della Verità che è la realtà…

    Commenti disabilitati su L’ATTO DI NASCITA DELLA CHIESA
  • Spezzando la sua Parola

    LA TERRA UNITA AL CIELO

    Riflessione sulla liturgia della Parola di monsignor Ermanno Raimondo Ascensione del Signore  6/2/2019 – Anno (C) (Letture: Atti degli Apostoli 1,1-11; Salmo 46; Ebrei 9,24-28; 10,19-23; Luca 24,46-53) Il significato liturgico della solennità odierna dell’Ascensione del Signore ci è stato anticipato dal brano del vangelo di Giovanni che abbiamo letto nella Messa di ieri (Giovanni 16,28). Gesù congedandosi dai suoi discepoli disse loro: “Sono uscito dal Padre e sono venuto nel mondo; ora lascio di nuovo il mondo e vado al Padre”. L’Ascensione è il mistero di Cristo che lascia la terra ed entra in cielo: quel “cielo che si era aperto all’inizio del vangelo di Luca per la discesa…

    Commenti disabilitati su LA TERRA UNITA AL CIELO